Come testare la tua idea di business in sole 3 ore senza l’ aiuto di nessuno

come testare la tua idea di businessHai un’ idea che ti gira in testa? Pensi di fondare una start up?
Hai inventato un prodotto innovativo e vuoi fare soldi dalla vendita dello stesso?
Hai l’intuizione del secolo?
Se vuoi capire se la tua idea, prodotto o servizio è già pronta per essere un business di successo e attraente per un investitore a 5 o 6 zeri, allora leggi come puoi testare tutto questo in poche ore e senza l’aiuto di nessun consulente, guru o esperto del settore e scopri come testare la tua idea di business in sole 3 ore senza l’ aiuto di nessuno

In questo articolo scoprirai immediatamente quello che io avrei voluto conoscere all’ inizio della mia carriera di imprenditore seriale, certamente mi avrebbe evitato di sprecare tanto tempo e quindi denaro. Grazie a quello che ti spiegherò riuscirai a verificare da solo e senza l’intervento di “venditori camuffati da consulenti” se la tua idea è pronta per trasformarsi in una start up. Se sei preparato all’ appuntamento più importante ovvero quello con l’investitore.

scarica il manuale

Conoscere dall’ inizio se il tuo prodotto è adatto al mercato, ti permetterà di evitare di sprecare soldi. Essere sicuri prima di partire che il servizio che hai in mente piace ai clienti, ti prepara alle vendite. Fare le vendite prima di entrare in produzione è l’unica chiave sicura che ti permette di ricevere soldi.
Più testi questo processo e tanto più denaro riuscirai ad ottenere dai tuoi clienti ed investitori.

Gli startupper falliscono perché non verificano la propria idea iniziale che da sola vale niente.
La tua idea invece può valere tantissimo solo se attira i soldi dei tuoi clienti, solo se risolvi un reale problema o esigenza di tantissime persone. Evita di commettere l’errore della maggior parte degli startupper di innamorarsi troppo della propria idea, dando un valore soggettivo, affettivo e non reale.

I veri segreti degli startupper di successo, quelli che ottengono tanti soldi e velocemente dagli investitori sono quelli che creano una start up con pochi euro all’ inizio e con un prodotto molto molto semplice, con caratteristiche base ma che hanno testato con i primi clienti.

Devi sapere che il 90% delle start up falliscono; il motivo è semplice, ovvero il punto di partenza. Questi aspiranti imprenditori di successo, seguono il seguente schema prima di chiudere l’attività:

1. Aprono da subito una srl
2. Bloccano euro 10.000 per il capitale sociale
3. Pagano notaio e commercialista (spesso proprio loro consigliano appunto questo genere di società… fatti una domanda del perché)
4. Cercano il denaro dagli investitori
5. Assumono dipendenti
6. Partono con la produzione
7. Cercano i clienti su Facebook

Ancora devono fare una vendita e sono già sotto di 50.000 euro.

Perché voglio svelarti i miei segreti?
Ho la soluzione che può evitarti di finire nel 90% di start up che falliscono o il 75% delle idee che non riceveranno nemmeno 1 euro da un finanziatore professionista.

Devi testare la tua idea, prodotto o servizio prima di andare in produzione per 2 motivi:

1. Hai la certezza che la tua soluzione produce denaro
2. Il denaro che fai dalle prime vendite, serve per finanziare la fase successiva della tua start up

Il risultato è garantito?
Assolutamente si, te lo prometto.

Dopo il test ti trovi certamente in una delle due situazioni:

1. Capisci che l’idea è un fiasco totale e non perdi 50.000 euro oltre che il tuo preziosissimo tempo per un prodotto che piace solo a te.
2. Hai la certezza che il tuo prodotto ha un mercato reale di clienti pronti a pagarti

Per vedere i primi risultati del tuo test, potrebbero volerci solo poche settimane ma se vuoi avere questa certezza in sole 3 ore, allora puoi approfondire ulteriormente ogni dettaglio; vai alla mia pagina successo start up e scopri come anche tu puoi ridurre il tuo rischio imprenditoriale del 70% e abbassare la possibilità di perdere il tuo denaro sino al 90%.

Se vuoi avere delle prove su quello che ti ho detto, guarda il metodo che ho usato per fondare 29 start up in soli 6 anni.

La differenza fra me e i miei “colleghi” sta nel fatto di renderti autonomo e indipendente da tutti in questa fase iniziale della tua idea. Hai bisogno prima di tutto di capire se la tua idea ha un futuro, un mercato ricco e non di indebitarti.

Molto spesso mi sento dire: “Marco la mia idea è diversa, non posso testarla prima di produrla”.
Questa è una grossa fesseria, semplicemente non sai come fare.
All’ investitore interessa solo vedere quante vendite hai già fatto prima di entrare nel suo ufficio; a quel punto si possono stilare previsioni reali di crescita e fatturato. Quando arrivi a questo punto, sei pronto per incassare l’assegno più grosso cioè quello dell’investitore.

Puoi seguire tutte le mie istruzioni per testare in poche ore la tua idea, il metodo è pratico e soprattutto applicabile ad ogni settore e mercato. Sono in grado di trasferiti la conoscenza che ti serve al tuo progetto, evitandoti di commettere i 7 errori che fanno tutti gli startupper senza esperienza.

In base a cosa dovresti decidere di renderti autonomo e quindi di non essere schiavo di “venditori” camuffati da consulenti?

Perché non sprechi denaro!

Devi sapere che uno verifica approfondita della tua idea, in questo momento incide meno dello 0,1% della cifra che sprecheresti per notai, srl, indagini di mercato, dipendenti ecc …

Proprio per questo, “successo start up” svela tutti i segreti per testare la tua idea, prodotto o servizio adesso e per il futuro. Infatti sei in grado di applicare il metodo per qualsiasi mercato o settore mentre quello che ti viene suggerito in riviste del settore, commercialisti, coach o insegnanti universitari ha solo teoria e niente pratica.
Te lo dimostro.

Sei capace di preparare un panino più buono e salutare di McDonald? Certamente si.
Eppure McDonald ha per anni dettato legge sul mercato internazionale dei fast food incassando miliardi di dollari, come mai? Perché McDonald ha creato un modello di business scalabile, ripetibile e automatizzato che ha protetto in maniera geniale senza recarsi all’ ufficio brevetti.

Tu hai ancora il tempo per testare il tuo business prima di fallire. Anche se sei in uno stato avanzato del progetto, ti suggerisco di trovare i clienti disposti a pagarti prima di cercare inutilmente gli investitori.

La tua vita di startupper nei prossimi giorni può cambiare se decidi di verificare, testare la tua idea di business e dimostrare a te stesso che hai una soluzione di valore per i tuoi clienti. Solo in questo modo puoi essere tra quel 10% di start up che sopravvivono nel tempo.

Condividi questa strada con altri startupper come te, testa subito la tua idea con Successo startup e fammi sapere come ti sei trovato a renderti capace di decidere se proseguire o meno nel progetto.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *