Che tipo di startupper sei?

Che tipo di startupper sei?Ti ispiri a qualche imprenditore di successo per la tua start up?
Il tuo mito è Zuckerberg?
O preferisci Steve Wozniak?
Sei simile a Reid Hoffman?
Scopri che tipo di startupper sei.

I veri segreti del mestiere di questi ex startupper, ormai imprenditori di successo, ci possono essere utili? Io credo proprio di si, personalmente mi hanno ispirato e ho cercato di carpire quali siano i loro profili tanto che sono classificati.

Scopri a quale tipo di startupper assomigli maggiormente, leggi l’ articolo e fammi sapere se ti riconosci in uno di loro. Grazie a questa speciale classifica, saprai scegliere il modello di business più adatto ai tuoi talenti e caratteristiche.

scarica il manuale

“Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli arcani della natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il tesoro degli dei.
Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’universo degli dei”

Messaggio dell`oracolo al pellegrino.

Il problema iniziale, di chi come te ha un’ idea, inventato qualcosa o scoperto la nuova formula chimica è che non sa ancora chi è. I tuoi soci non sapranno chi sei. I tuoi partner, finanziatori e persino i clienti non ti riconosceranno per la tua unicità.
Quando conosco neo imprenditori come te e chiedo: “chi sei oggi e a chi ti ispiri?”, la maggior parte delle volte ho risposte confuse anche se dovrebbe essere chiarissime.

Se non conosci te stesso, molto probabilmente non conosci nemmeno la tua idea. Ti suggerisco, appena scoperto a che tipo di startupper sei, di approfondire l’ idea di business scaricando il mio manuale Mognet Money.

Nel tuo caso non funzionerebbe questa classifica? Io credo proprio che ti riconoscerai in uno di questi profili; ora ti aiuto a chiarire la tua posizione di partenza, ti divertirai nello scoprire a quale start upper assomigli maggiormente. Magari se non ti piace, puoi sempre cambiarlo!

Di seguito trovi l’ elenco completo, in tutto sono 10:

1. L’esibizionista
2. Il bambino prodigio
3. L’appassionato
4. Il Networker
5. Il Tecnofilo
6. Il Mezzobusto
7. Il Pantofolaio
8. La Mamma Web
9. Il Geniaccio
10. Il Motivato

Lo startupper ESIBIZIONISTA

La tua start up è tutto. Non perdi occasione di gridare al mondo quanto è bella la tua idea e progetto. Giri brandizzato con i tuoi colori, loghi e fai di tutto per farti notare quando sei in giro. Spargi biglietti da visita ovunque e parli con tutte le persone che ti arrivano a tiro; non hai timore di confrontarti con gli altri e nemmeno corri il rischio che qualcuno ti copi.
Sergey Brin e Larry Page, fondatori di Google lo sono in pieno.

Lo startupper BAMBINO PRODIGIO

Molto probabilmente i tuoi titoli scolastici ti precedono. Ingegnere, dottore… magari sei anche giovane e ti sei laureato in anticipo. Ti senti preparatissimo grazie agli insegnamenti di professori “guru” che ti hanno mostrato i segreti della gestione aziendale senza possederne nemmeno una. Sono quasi sicuro che il tuo progetto sia basato sul web… Zuckerberg con Facebook è un ottimo esempio!

Lo startupper APPASSIONATO

Potresti lavorare tutta la vita gratis per la tua azienda e lo faresti con piacere perché godi nel farlo. Mi auguro che tu possa trasformare le tue passioni in un business di successo ma devi sapere che non è detto che quello che piace a te, abbia lo stesso gradimento del mercato. In ogni caso per te, la tua start up non sara` mai un peso.
Hugh Hefner, CCO della Playboy Enterprises ha coniugato passione e soldi.

Lo startupper NETWORKER

Il tuo linguaggio è bibbia per chi ti ascolta. La tua capacità dialettica potrebbe farti essere il numero uno dei venditori (se già non lo sei) e come si dice in gergo … venderesti il ghiaccio agli eschimesi! Sei un leader riconosciuto e hai una grande schiera di persone che ti seguono in maniera incondizionata. Ti piace presenziare a eventi, situazioni dove ci sono tantissime persone per mettere in pratica le tue capacità e inserirle nel tuo gruppo.
Sean Parker, fa parte del gruppo di sviluppatori di Facebook, networker di primo livello.

Lo startupper TECNOFILO

Sei il primo a comprare il nuovo smartphone stellare o l`ultimo ritrovato della tecnologia che ancora non è in commercio, ma è già sulla tua scrivania. Il tuonon è solo interesse e passione per la tua start up, perchè tu vivi per la tecnologia. Il mondo per te non esisterebbe senza di essa; innovazione, elettronica o internet.
Un viaggio in un posto lontano senza tablet, pc, smartphone o wifi? Moriresti prima di partire! Steve Wozniak, co-founder della Apple incarna il tecnofilo per eccellenza.

Lo startupper MEZZOBUSTO

L’unico abito completo che tu hai mai indossato è alla prima comunione. Oggi il massimo dell`elegante per te è giacca con una cravatta sgargiante, in abbinata a bermuda e infradito. Santo Skype ti permette di fare call senza alzarti dalla scrivania di casa o del tuo ufficio privato per cui ti basta essere presentabile dalla cintola in su.
Molto probabilmente la tua idea è basata sull`online.
Kevin Rose, fondatore della Digg.com è il mezzobusto tipo!

Lo startupper PANTOFOLAIO

Gestisci la tua start up da casa, non ti muovi nemmeno per vedere se è giorno o notte; l`uomo si sta per trasferire sulla luna e tu sei rinchiuso nella tua stanza! Le corse per prendere la metro, i viaggi di lavoro in aereo per te sono perdite di tempo. La tua ventiquattrore la devono ancora produrre e giri per casa in ciabatte. Di solito dietro a questo profilo si nasconde un genio che gestisce tutto dal proprio pc.
Reid Hoffman, di Linkedin è molto simile ad un pantofolaio anche se ha anche altre caratteristiche.

Lo startupper MAMMA DEL WEB

Come dico sempre “dalla condivisione dei pensieri, nascono le idee migliori”. Questo principio è in pieno quello delle mamme che usano internet nei ritagli di tempo dalla famiglia per le proprie passioni o business.
Sei abile in un`attività e vuoi metterla a disposizione del mondo, ti piace fare sapere e mostrare cosa sai fare. Molto spesso il tuo strumento per comunicare le tue eccellenze è un blog: curato, femminile e ricco di esperienze da condividere.
Heather Armstrong, founder di Dooce!

Lo startupper NERD

Barba? Capelli? Doccia? Non hai tempo per queste cose. Ti esponi poco nelle relazioni sociali e ti confronti solo con un tuo amico dalle medesime caratteristiche e poche donne nella tua vita.
Le 24 ore di una giornata sono sempre poche da dedicare ai tuoi affari. Sei un maniaco dell`archiviazione delle tue idee e progetti, ma il tuo “disordine” lo capisci solo te. Conservi ogni cosa, informazione o file che possa esserti utile per il futuro!
Richard Stallman il creatore di GNU è il tuo alterego!

Lo startupper MOTIVATO

La tua idea di business è di tipo sociale, vuoi aiutare il mondo a liberarsi dall’ inquinamento e lotti contro le ingiustizie. Forse la tua azienda ideale è nel settore benessere o alimentare oppure nel risparmio energetico, in ogni caso il tuo stile di vita ti porta a fare qualcosa anche per gli altri.
Anita Roddick, fondatrice della catena The Body Shop.

Come può cambiare la tua vita nei prossimi giorni?
Adesso sai chi sei, ora cerca di conoscere la tua idea!

Puoi seguire le semplici istruzioni guidate e in pochi minuti riceverai in maniera personalizzata lo stato attuale della tua idea di business in maniera unica. Ricorda che le idee sono tutte diverse tra loro proprio perchè ogni startupper è un caso a se.
Proprio per questo il tuo successo sarà diverso da tutti gli altri.

Se pensi che tutto sommato puoi aspettare, ti dico solo che dal momento in cui hai avuto l`illuminazione non devono passare più di qualche mese prima di svilupparla altrimenti statisticamente, non sei tu lo startupper che porterà l`idea nel mondo.

Puoi decidere di scaricare il report gratuito su come trovare i soldi che ti servono solo se ti sei riconosciuto in uno dei 10 profili di startupper, altrimenti rivedili uno per uno.
Solo dopo è importante approfondire la tua idea di business con il test che ho sviluppato in 8 anni di esperienza e che oggi mi permette di metterti a disposizione parte delle mie conoscenze.

Allora, a quale startupper ti rivedi?
Parliamone!

scarica il manuale

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *