E se poi ti rubano l’idea? Come lanciare un’impresa di successo senza rischi

Ti è mai capitato di pensare che la tua idea potesse essere rubata?

Ti è mai capitato di avvertire il pericolo nel parlarne con qualcuno, nascondendo i dettagli?

Probabilmente anche a te è successo, come quando ho iniziato la mia carriera di imprenditore seriale, temevo che qualche spietato fuorilegge potesse impossessarsi dell’idea.

Scarica gratis ebook brevetti

Ogni volta che devi parlare con un fornitore, potenziale socio o semplice amico, hai sempre il timore che questo possa accadere.

E sono certo che hai già cercato su Google su come fare a proteggerti.

Brevetto?

Depositare un marchio?

Oppure rivolgersi all’avvocato di famiglia per le prime informazioni?

Quasi quasi, posso chiedere anche al commercialista!

Se vuoi sapere come proteggere il tuo business allora leggi fino alla fine.

Ti mostrerò cosa devi fare e a chi rivolgerti.

Grazie alla mia esperienza posso indicarti esattamente cosa fare senza bruciare i tuoi soldi.

Quello che scoprirai tra qualche istante, funziona certamente anche per la tua idea.

Sia che tu abbia un prodotto fisico oppure un servizio.

Lo sbaglio più grande nel proteggere l’idea l’ho commesso pure io all’inizio, come pensi di poterlo evitare tu invece?

Per prima cosa, evitando le trappole che sono già state messe lungo il tuo cammino di imprenditore e ora ti mostro dove si nascondono.

Un’idea (o un concetto) non può essere protetta.

Solo la sua realizzazione può essere protetta.

Quindi questo significa che la tua idea, la mia e quella di chiunque altro non vale nulla.

Zero.

Allora perché tutti si precipitano dall’avvocato?

All’ufficio brevetti?

O da qualche presunto esperto di consulenze in protezioni?

Perché quello che passa nella tua testa in questo momento è:

commento 0Oppure

commento 1O ancora

commento 2Devi sapere che ricevo decine di queste domande.

Non pensare nemmeno di spendere soldi in protezioni prima di leggere questo!

Per custodire la tua idea, business o prodotto non ti serve un brevetto, registrare un marchio o proteggerti legalmente.

Infatti il 98% dei brevetti registrati dai privati come te fallisce.

Al contrario se è un’azienda a farlo, il tasso di successo arriva sino al 70%.

Fonte istat, quindi dati ufficiali.

Come vedi, ti stanno ingannando.

Adesso ti mostro anche perché i brevetti delle aziende funzionano quasi sempre, mentre il tuo è già condannato in partenza.

Per una grande azienda il brevetto rappresenta un’investimento per la ricerca e sviluppo che possono permettersi. Al contrario tu non hai nemmeno i soldi per creare una società, fare azioni di marketing o vendere ai clienti la tua soluzione.

Quindi per molti imprenditori è come un’eiaculazione precoce, ovvero i soldi disponibili sono finiti proprio sul più bello. Vuoi essere uno di questi?

Ho visto investire cifre oltre i 50.000 mila euro per un prodotto che nessuno conosce.

A questo punto ti troveresti senza soldi, ma con un brevetto e soprattutto un prodotto che non sai se i clienti sono disposti a comprare oppure no.

Prima di questo azzardo, devi verificare se la tua soluzione si vende.

Per fare questo, non ti serve nemmeno produrre e non nasconderti dietro le solite frasi che sento dire:

“il mio prodotto è particolare, il mio mercato è difficile e bla … bla … “

Ti sto dicendo che non devi sprecare soldi.

Non devi bruciare il tuo prezioso tempo.

Il motivo è molto semplice, potrebbe non essere necessario proteggerti!

Gli 11 sbagli più pericolosi quando si protegge qualcosa

Ecco gli errori che hai già commesso o che stavi per fare prima di leggere questo articolo:

  1. Versamenti / tasse concessione governativa
  2. Marche da bollo da applicare sul modulo originale di domanda di registrazione
  3. Versamento all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara da effettuarsi esclusivamente attraverso l’utilizzo del modello F24
  4. Diritti di segreteria
  5. Deposito postale
  6. Lettera d’incarico
  7. Domanda in carta semplice con marca da bollo
  8. Tassa di concessione governativa per la lettera d’incarico
  9. Tasse varie
  10. Tariffe/per il rilascio delle copie brevettuali
  11. Istruzioni per la richiesta di copia autentica

Al contrario, ecco cosa devi fare prima di rivolgerti ad avvocati, commercialisti, consulenti o all`ufficio brevetti:

dimostrare che la tua idea funziona e che c’è qualcuno disposto a comprare la tua soluzione.

Ecco un metodo poco conosciuto per avere la certezza che la tua idea di business valga la pena di essere protetta.

È lo stesso sistema che applico in tutte le mie aziende, nella start up che contribuisco a sviluppare e nelle società in cui presto la mia consulenza.

Sarebbe stato utile se avessi conosciuto questo sistema all`inizio perché non avrei sprecato denaro e probabilmente lo avrei usato per accelerare le mie entrate senza andare nel panico.

Ecco i 3 migliori suggerimenti da seguire prima di depositare un brevetto, marchio o consulenze legali  per capire se vale la pena investire in protezione:

  1. Vendi
  2. Migliora la soluzione
  3. Renditi unico nel mercato

Ormai hai capito che dimostrare di avere un mercato tramite la vendita è il primo passo.

Subito dopo migliora la tua soluzione dalle risposte dei tuoi clienti perché dalla tua idea iniziale saranno necessarie delle modifiche che non hai previsto. Ecco un altro motivo per cui “proteggersi” prima di vendere non serve a nulla.

Poi c’è il rendersi “unici”.

Significa essere riconosciuti per una caratteristica, soluzione o talento che possiedi solo te (o in pochi altri al mondo) e che gli altri fanno fatica a copiarti.

Con questa procedura, il risultato è sempre garantito.

È semplice, perché verifichi se hai un mercato e quanto è grande.

Puoi farlo anche te, non occorre produrre, puoi fare delle pre-vendite.

Ecco un esempio di un prodotto in pre-lancio:

http://successostartup.it/webinar-chiuso/

Esattamente ció che dico, faccio anche io.

Come vedi il prossimo webinar lo decido in base agli argomenti più richiesti da aspiranti imprenditori e startupper, completo il nuovo corso online solo quando ho un numero valido di contatti che mi hanno indicato gli argomenti da trattare.

Ricorda sempre:

“Occorre produrre ciò che si vende e non vendere quello che si produce”

Se stai pensando che tu hai un prodotto e quindi non puoi farlo, devo avvertirti che è solo un tuo punto di vista. Guarda questo esempio:

https://www.youtube.com/watch?v=62CkECpKoSU

E se ancora non sei convinto, guardati pure questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=5p-uFmjLYEA

Coolest ha raccolto 15 milioni di dollari.

Baubax ha raccolto 9 milioni di dollari.

Entrambi hanno lavorato nel far provare il prodotto, cominciare a venderlo, provare a migliorare i difetti e performarlo nelle caratteristiche tecniche.

In base a cosa dovresti decidere di testare la tua idea e vendere prima di proteggerla?

Se non vuoi farti rubare i soldi e sprecarli in qualcosa che ora non ti serve.

Ci sono dei parassiti che vogliono il tuo denaro.

Conosco benissimo la tua situazione e della poca disponibilità che hai al momento.

Ma ti avverto.

Trovi aziende specializzate in protezione, consulenti, avvocati e commercialisti spietati che vogliono farti credere che il brevetto è un prezioso strumento per farti fare tanti soldi con royalty, vendite di brevetti e tutte queste cazzate.

Ti vogliono fregare nel farti tutelare dietro la scusa della valorizzazione.

Ti dicono che in questo modo rafforzi la competitività favorendo in qualche modo la crescita della tua start up.

In che modo ci si difende da questi parassiti?

Che garanzie di segretezza puoi vantare nei mesi successivi al deposito del brevetto?

Ti puoi fidare di quelli dell’ufficio brevetti?

E del tuo avvocato?

Per evitare di schiantarti come il 90% degli aspiranti startupper e imprenditori, hai solo una strada:

renderti autonomo e testare il tuo prodotto con la vendita preventiva.

Cerca i tuoi clienti e verifica quanto sono disposti a pagarti per la tua soluzione!

Solo se la tua soluzione è accettata dal mercato e vedi che i clienti la comprano … allora pensa di proteggerla.

Se vuoi valutare il mio metodo, comincia da qui:

Scarica gratis ebook brevetti

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *