Una storia vera su come un bambino di 10 anni inventa il “salva bimbo” per tutti i genitori distratti

Ti è mai capitato di sentire storie di bambini o cani dimenticati in auto sotto il sole cocente da genitori e adulti troppo distratti?

Purtroppo, soprattutto d`estate le cronache nere di bimbi che muoiono nelle macchine dei propri genitori che li dimenticano mentre fanno la spesa, prendono un drink o si fanno una nuova acconciatura.

Oggi vediamo come un bimbo di soli 10 anni, col timore di fare la fine di un uovo sodo nel forno a micro onde con 4 ruote della madre, si inventa la soluzione che puó salvare la sua e quella di altri suoi coetanei.

Bishop Curry Junior ha appena compiuto dieci anni, frequenta la quinta elementare in Texas, ma ha già la mente imprenditoriale.

La sua grande mente ha architettato un piccolo congegno dotato di termostato in grado di riconoscere i veloci innalzamenti di temperatura tipici di un auto sotto il sole.

Quando questo si verifica, si accende una ventola che soffia aria fresca e invia un segnale di pericolo alla polizia e ai genitori distratti.

Il congegno si chiama “Oasis” forse in onore della rock band …

Soluzione semplice.
Tecnologie giá esistenti.

Non occorre brevetto, per fortuna … altrimenti chissà quanti altri bambini rischierebbero la vita prima che venga concesso, protetto e prodotto da qualche multinazionale degli accessori auto.

Ma allora perché i genitori stanno raccogliendo soldi per il brevetto?

Accedi gratuitamente al mio report “Brevetti, fermiamo il massacro” perché ho da condividere 3 metodi “avanzati” per dimostrarti che i genitori del piccolo Bishop Curry Junior stanno commettendo un grave errore!

Scarica gratis ebook brevetti

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *